Chi ha un diavolo per capello .. e chi nel brodetto

Un sabato sera a Porto Recanati nel ristorante Il Diavolo del Brodetto per gustare in compagnia di amici pesce freschissimo e documentato esaurientemente dalle foto.
Abbiamo inziato con una spaghettata allo scoglio buonissima dove era arduo districarsi tra molluschi e crostacei e dove era necessario leccarsi le dita.



Il secondo vedeva una serie di pesci arrostiti, rigorosamente freschi e locali e nell'ordine sono stati immolati per noi in graticola:
rombo, testole
code di rospo
gamberetti allo spiedo
calamaretti allo spiedo


insalatina, e chiusura con stupenda zuppa inglese che la Signora Piera, vero e proprio motore del locale, prepara con le sue mani.
Vino passerina acqua naturale e gassata caffè grappa e .. grazie tante della serata.
L'ambiente è familiare, piccolo ben curato e la Signora Piera con consumato mestiere sa mettere a proprio agio gli ospiti: basta che non le chiediate le tagliatelle .. MAI.
Ad ogni modo se passate dalle ns parti fateci una scappatina e dite che vi mando io ...
la parola d'ordine è: Massé ...

Commenti

  1. vergogna... non si fanno questi post...di istigazione all'appetito.. soprattutto se tra i lettori c'è chi è costretto a pane e affettato...

    RispondiElimina
  2. IL BUONGUSTAIO9 febbraio 2009 14:19

    Mhh....mh....hmhhh.....però...mi è venuta fame fame...gnam gnam gnam...allo spaghetto non si comanda!!!
    Shhhhh....ascoltate il rumore del mare!!! Shhhh....assaporate l'aroma di scoglio!!!! Ahhhhh...ecccezzziunale veramende!!!

    RispondiElimina
  3. questo ragazzi è quello che si dice mangiare genuino cose di mare ..
    senza fronzoli e orpelli
    provare per credere

    RispondiElimina
  4. Locale accogliente, pesce fresco e porzioni abbondanti...
    Davvero una bella esperienza!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I paccasassi

Balleri, curiosi frutti del Conero

Eravamo in 3 milioni nel Settembre 1971