Europei Master ad Ancona

Sono partiti ieri, per la prima volta ad Ancona, i master europei di atletica "senza età" che si terranno in 5 giorni al Palaindoor di Via della Montagnola.
Saranno 2872 atleti in rappresentanza di 39 Paesi, tra di essi ben 7 hanno superato i 95 anni di età mentre i più "piccoli" :d  .. partono dai 35 anni.
Tra i più famosi lo stilista Ottavio Missoni, 88 anni e gran passato come quattrocentista, 8 volte campione italiano con all'attivo la partecipazione alle olimpiadi di Londra, che si cimenterà nei lanci peso, disco e giavellotto.
Invece la mamma di Andrew Howe, Renè Felton, fisico e mente da atleta se pur iscritta ai 60hs non ha ancora confermato la sua presenza.
Ci sarà di sicuro Mario Riboni classe 1913 che a giugno del 2008 ha scagliato il disco a mt 17,22 stabilendo il record mondiale di categoria e cercherà di "sfondare" il muro dei 7 mt nel peso e la sempre verde (1914) Gabre Gabric, inossidabile suocera di Eddy Ottoz ( vi ricordate la reclame del suo amaro col quale si vantava di digerire anche la suocera?? .. bene evidentemente non l'ha ancora .. digerita :d) nonchè nonna di Laurent e Patrick che si candida .. candidamente .. a pigliatutto nei lanci.
Una storia tra le storie è quella di Bruno Sobrero, 89 anni, che corre da quando iniziò a 61 anni per tentare di smettere di fumare i 3 pacchetti quotidiani ....
poi tutti gli altri, un esercito di agonisti poligenerazionali ai quali faccio i miei migliori auguri e ricordando che tale manifestazione per la prima volta non si svolge in una capitale europea ma sceglie la "provincia", la nostra, e vista la copertura TV che i media daranno all'evento (Raisport e canale 891 Sky) che sia anche un ulteriore occasione di pubblicità per la ns Riviera del Conero.



Commenti

  1. Bello dde zzzio26 marzo 2009 15:39

    Se prometti che vai a vederli con uno striscione con su scritto "GiulemanidallaJuve" giuro che mi sintonizzo, registro e invio agli amici consigliando di venire tutti a Numana a riempirti hotel e ristoranti di cugine zii e quant'altro.

    RispondiElimina
  2. i NN sono d'uopo sulla tastiera e le KK nn le vedrai mai maissimo dalle mie parti...
    Con accorati inchini baciamani e reverenze, dò il mio congedo accomiatandomi ...senza tanti complimenti.
    P.S.
    Ti aspetto ancora per leggere i tuoi commenti, mi piacciono le spine... soprattutto spezzarle...
    {ma com'è che su sto blog dei "miei stivali" -e sono stata alquanto eufemistica- nn ci mettono le emoticons???, mo' ci andava una bella strizzata d'occhio! ufffffa!}

    RispondiElimina
  3. che onore mia cara signora Detari
    la sua visita non può che impreziosire questo povero blog ..
    dello "stivale" italico al quale
    è connesso in misera virtute di
    .. para polpaccio
    ;-)) così si fa l'occhiolino, signora maestra, impari o .. se
    ne faccia una ragione
    le giungano, al contrario, i miei
    più deferenti ossequi

    RispondiElimina
  4. "Deferenti ossequi" lo dirà a quelli del MinkiaClub! ;) {che dice, ho imparato?}

    N.B.
    Dopo il "tu" mi accingo al più tenuta-distante "Lei", così come m'insegna testè medesimo.

    {Ma quanto mi piace a me sparlocchiare a vanvera!Che si evince? madò... che ho pronunciato mo! e...vince...per un minKione come lei "vince" nn si addice}

    Con Sparuti sberleffi...sentitamente ringrazia.

    RispondiElimina
  5. solo il lutto non "s'addice" ... ad
    Elettra però .. eheheh
    a me adduca pure "evince" ... evinceremo di sicuro

    RispondiElimina

Posta un commento

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Multe estive a Numana

Le fisarmoniche Frontalini