Marcello Lippi a Numana


Lunedì 6 aprile 2009 alla discoteca Taunus di Numana si terrà l'assemblea annuale dei giovani imprenditori di Confindustria della provincia di Ancona che, oltre a rinnovare il consiglio direttivo, nominerà il nuovo presidente per il biennio 2009-2010.
E' stato invitato un ospite eccezionale: Marcello Lippi CT della nazionale italiana di calcio che parlerà del "team building" ovvero di come si fa e si crea una squadra vincente e al termine è prevista una cena di beneficenza.

Un mio commento veloce vede l'occasione delle più azzeccate in un contesto di giovani imprenditori visti da fuori come quasi esclusivamente dediti alle loro .. Cayenne kenyit o a spendere denari che le generazioni precedenti hanno saputo creare e accumulare negli anni e quale miglior filo conduttore può essere il raffronto coi giovani calciatori del mister Lippi accomunati in questa spasmodica ricerca dell'edonismo??
E allora la speranza, in questo periodo di crisi, è che venga fuori anche lo spirito di sacrificio e di
ricerca di nuovi strumenti atti a far ripartire l'economia e che questi giovani sappiano veramente
costruire il Team, la squadra vincente per il futuro di cui tutti ne avvertiamo la necessità:
è l'ora di rimboccarsi le maniche così come fecero i nostri padri nel dopoguerra.

Commenti

  1. D'ASPRO CRITICO5 aprile 2009 15:37

    Sicuramente "Team Building" e successivamente come evoluzione dello stesso, anche il "TEAM WORK". La rete delle imprese italiane è caratterizzata da un gran numero di piccole e medie imprese, nelle quali l'arma vincente anche in tempi di crisi risulta essere la flessibilità. Ma signori...la flessibilità è la conseguenza di grandi sacrifici, di riuscire a mettersi in discussione nel cambiamento. Un tempo i nostri padri e i nostri nonni, loro che avevano visto la guerra, sapevano fare di tutto e si adattavano ad ogni situazione, e tutto con gran sacrificio. Oggi i figli dei quei padri, cioè noi...la terza generazione, siamo stati abituati ad avere tutto e più di tutto senza guadagnarlo con il sudore. I nostri padri ci hanno dato tutto quello che avrebbero desiderato avere alla nostra età! Questo però ci ha reso più molli e privi di anticorpi per le situazioni di crisi e difficoltà. I giovani di oggi, prendono esempio da calciatori e veline. Credono che quella vita sia la più facile. Io dico NO!!! Il sacrificio, il mettersi a disposizione degli altri, la caparbietà nel voler raggiungere gli obiettivi prefissati, la lealtà nel volerli raggiungere. Questi sono i veri valori. Queste sono le basi del team work. Tutti per uno ed uno per tutti.
    Lippi tu che allenerai i clienti fissi dell'Hollywood milanese, riuscirai a far capire a questi giovani industriali che cosa significa stringere i denti ed andare avanti...?????????

    RispondiElimina
  2. intanto la Porsche ha annunciato la vendita della 250 millesima Cayenne

    RispondiElimina
  3. bravo tex e bravo d'aspor, che il Signore sia con voi in questa nuova Pasqua... si ricominci allora, flessibili non solo nel raffinato gergo ma anche nella concretezza delle cose.

    RispondiElimina

Posta un commento

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Le feste in casa degli anni '60

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Paccasassi numanesi