Sentieri selvaggi

Sentieri selvaggi - Wikipedia: Durante tutto il film, la porta rappresenta il simbolo della separazione, spesso fra il mondo civile dentro la fattoria, e il mondo selvaggio che sta al di fuori. Celebre la scena finale, che vede Ethan allontanarsi da solo nel deserto, mentre la porta del ranch si chiude alle sue spalle: da notare che nella prima scena del film la solita porta si apre e in lontananza si vede un cavaliere arrivare, Ethan appunto. Memorabile scuola di cinema, la porta si apre all'inizio ...

e in realtà non siamo in Texas (una "licenza poetica" che concediamo volentieri al grande regista John Ford) bensì la porta si apre sulla bellissima Monument Valley, che ha legato il suo nome a tanti films fordiani, nello Utah nei pressi dei four corners ovvero i 4 angoli che uniscono Utah-NewMexico-Colorado-Arizona .. posti mitici da visitare ..



e si chiude alla fine



uno dei più bei film del genere western .. per uno dei più bei finali della storia del cinema ..

Commenti

  1. duuu, duuu, duuu, duuu, duuuu, duuuuuu, duuuuuu, duududuuuuuuu etc etc. (theme iniziale)

    Zio Ethan... la ricerca, il salvataggio, John Ford, la Monument Valley.... ah, che film...

    Consiglio, se non l'hai visto e ti piace John Wayne, Rio Bravo, in Italia si chiama Un dollaro d'onore, con Il Duca, chiaro, Dean Martin che fa il borrachon, Ricky Nelson l'assistente. Grandiosa la scena dove sono tutti rinchiusi nella tana dello sceriffo, John Wayne, con Dean Martin che comincia a cantare My rifle, my pony and me...

    Guardando quel film John Ford confidò ad Howard Hawks, il regista: I didn't know the guy could act, riferito a John Wayne.

    Non ricordo se guy o kid o qualcos'altro però...


    Un must, non di Wayne ma western in generale, quelli di Peckhimpah. Io ho visto The Wild Bunch (Il Mucchio Selvaggio) e Pat Garrett and Billy the Kid. Da leggenda

    RispondiElimina
  2. sfondi una porta aperta ;-))
    ma (tiratina d'orecchie) se andavi
    indietro di qlc pagina o seguivi
    l'elenco dei posts avresti visto
    Ricky nelson con vecchio Stampy
    cantare assieme a Dino Crocetti
    my pony my rifle and me
    con tanto di testo .. eheheh

    RispondiElimina

Posta un commento

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Le feste in casa degli anni '60

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Paccasassi numanesi