Marche … da marciapiede

Calma, calma che diamine!! :d già vi vedo pronti ad azzuffarvi con me per il titolo che ... appunto, non vi tragga in inganno; è solo che io Dustin Hoffman lo associo a Rico, memorabile straccio umano di "Un uomo da marciapiede" film di John Schlesinger del 1969, che lo vedeva reietto e relitto, "sozzo" il suo soprannome, sopravvivere in una New York .. per gigolò come il suo amico Jon Voight. 
Ed è proprio di Dustin che parliamo, o meglio che tutti ne parlano da tempo qui da noi, perchè designato a testimonial della nostra amatissima regione con spot le cui riprese dovevano iniziare per i primi di novembre e che invece a causa di contrattempi dovuti a precedenti impegni dell'attore si dilatano. Il nostro eroe non è nuovo alle Marche visto che, con Pietro Germi alla regia, nel 1972 aveva girato in quel di Ascoli Piceno il film "Alfredo Alfredo" con Stefania Sandrelli e Carla Gravina al suo fianco. Resta da dire che il compenso sarà di 1.785.000 €uri marchigiani , la qual cosa potrà senz'altro dare adito a più interrogativi ai quali io voglio esimermi per lasciarvi, cari lettori, massima libertà di vedute e aggiungo solamente che il ritardo delle riprese non favorisce a mio avviso la resa ottimale degli esterni, se mai saranno compresi, o semplicemente saranno montati, dei più belli, in post produzione e montaggio, la qual cosa è senz'altro preferibile. Non essendo un addetto ai lavori mi faccio guidare da buon senso e credo di essere sulla giusta strada.
Concludo con le dichiarazioni del nostro Governatore Gian Mario Spacca, l'uomo che cerca amicizie su Facebook a mezzo quotidiani (è vero non scherzo l'ho visto sul Resto del Carlino … da oggi sono anch’io su Facebook..) il quale commenta:
"Far conoscere le Marche al mondo e proseguire nella valorizzazione della straordinaria bellezza e ricchezza di vita della
nostra regione. E’ la dichiarazione di impegno alla qualità della vita che le Marche certificano con questa operazione di
comunicazione a livello internazionale, con immagini di grande suggestione e forte emotività
".
Bene attendiamo fiduciosi ... le porte della nostra regione sono aperte ... una a nord è addirittura stata .. demolita 
PS: parlando di Dustin come non ricordare la sua voce italiana, quella dell’ indimenticabile Ferruccio Amendola

Commenti

Post popolari in questo blog

I paccasassi

Balleri, curiosi frutti del Conero

Eravamo in 3 milioni nel Settembre 1971