Sotto Natale a Roma

dal sito Corriere Proposte traggo questo bell'articolo per rimanere in tema "Marchigianità" di Roma, l'articolo era "il Natale di Roma" riveduto e corretto per la bisogna … in sotto Natale a Roma:

"Roma è oggi la vera capitale delle Marche; conta oltre 300.000 marchigiani; il gonfalone di Fermo ha gli stessi colori di quello di Roma. In questa città oltre 150 vie sono intestate a località marchigiane; ai personaggi illustri delle Marche sono dedicate oltre 40 vie e piazze. Enrico Mattei, il 'mago del petrolio' ne ha due. Molte le vie con oronimi (come Monte Vettore, Monte Giove) ed idronimi (Chienti, Tronto, ecc.) marchigiani. Roma e le Marche, le Marche e Roma, sintonia di propositi ed intenti. Le Marche hanno dato a Roma ben dieci papi. Il monumento sacro all'Italia, il Vittoriano, è opera del marchigiano Giuseppe Sacconi; quello alla fede San Pietro di Bramante, Raffaello, Sisto V, mentre nella Sala Nervi spicca la Resurrezione opera di Pericle Fazzini di Grottammare e tutti gli obelischi di Roma sono stati eretti da papi marchigiani o da maestranze marchigiane. Buon compleanno Roma! 'Sole che sorgi libero e giocondo, sul colle nostro i tuoi cavalli doma, tu non vedrai nessuna cosa al mondo maggior di Roma'.
Così canta Orazio (Alme sol, possis nihil urbe Roma visere maius...!!!)."
il Colosseo e l'Arco di Costantino
Colosseo
Fori Imperiali
Fori Imperiali
il Pantheon
il Pantheon

beh, questo non è che un piccolo assaggio della millenaria storia che può offrirci Roma e per noi marchigiani è anche una seconda casa della quale possiamo esserne orgogliosi …

Commenti

tra i post più popolari

I paccasassi

Parcheggiare a Numana d'estate

Balleri, curiosi frutti del Conero

Il Crocifisso di Numana

Mangiare diverso a Numana - La Torre street food