Io fui come tu sei …

tu sarai come io sono .. Vampire Batcosì è la scritta che reca il cancello del nostro cimitero e facendo tutti gli scongiuri del caso I dont knowe sempre per amore della nostra storia paesana leggiamo in questa paginetta del nostro "mentore" Romiti come venivano trasportati al cimitero i morti e quando quest'ultimo fu costruito. L' autore è sorprendente nel toccare questo argomento e lo fa con consumata arguzia, quasi ad esorcizzare l'argomento abbastanza delicato Red roseRed roseRed rosenon fiori ma …. opere di bene

 
Non arriccino il naso gli schizzinosi. Anche a Numana... si muore, quindi anche Numana ha la sua casa dei morti. Però, relativamente, si muore meno che in altri paesi, e non è raro il caso che i bagnanti passino la stagione a Numana senza vedere un trasporto funebre.
Basta dare un’ occhiata alle statistiche per convincerci che in Numana sono assai più numerose le nascite che le morti. Nell’ ultimo decennio 1916-1926 le morti furono 331, le nascite 583. Nel 1926 abbiamo avuto 25 morti dirimpetto a 46 nascite, vale a dire, in media, un morto ogni 10 giorni e mezzo, un nato ogni sette giorni.
Il Cimitero è posto in una collina, dirimpetto al mare, in luogo areato e soleggiato e discosto dalle abitazioni. Fu costruito nel 1865, ampliato nel 1926. Oltre il campo comune, ha colombai o tombe dl famiglia.
Il trasporto dei cadaveri si fa a braccia da necrofori, e anche per mezzo del carro funebre tenuto da un appaltatore, al quale il Comune corrisponde un assegno di 1200 lire annue.
 

Commenti

tra i post più popolari

I paccasassi

Parcheggiare a Numana d'estate

Balleri, curiosi frutti del Conero

Il Crocifisso di Numana

Mangiare diverso a Numana - La Torre street food