Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Il Semaforo

Immagine
A poca distanza dal Convento è posto il Semaforo, il quale con le sue segnalazioni rese ottimi servizi sia nell’ultima guerra sia nelle precedenti del nostro Risorgimento. È allacciato telegraficamente e otticamente tanto dalla parte di settentrione che di mezzogiorno, per mezzo della rete costiera che è continua da un confine all’altro, cioè da Fiume a Ventimiglia. Il comando ne è affidato a un Capo-semaforista, maresciallo della Regia Marina, e dipende dal Comando marittimo di Venezia.
Principale suo scopo è la sorveglianza sul mare e sulla costa e, in caso d’infortunio marittimo, il dare avvisi per il salvataggio. Accetta e trasmette telegrammi da e per qualsiasi ufficio telegrafico.
Questi ultimi servizi sono disimpegnati solo quando la stazione è in attività. Ora che essa è chiusa, compito del Comando è di custodire materiale, apparecchi ed archivio, in modo che sia tutto immediatamente pronto in caso di apertura.
Essendo il Semaforo nel punto più alto del monte, è di lassù che i v…

Santa Cristiana e la Città Ideale

Immagine
Ha suscitato tanto interesse, stando alle visite, la demolizione del Santa Cristiana, segno evidente che in molti, tra i visitatori del blog, vi hanno soggiornato e hanno a cuore il suo destino recente e la sua ricostruzione futura. Una cosa è certa, quel che ne rimane è solo il cavalcavia che portava alla spiaggia e sul campeggia una scritta a dir poco curiosa: la Città Idealeche stando a Wikipedia:Una città ideale è un insediamento urbano - realizzato, progettato o solo immaginato - secondo un disegno urbanistico su cui si riflettono criteri di razionalità o un'impostazione scientifica, spesso accompagnati a una tensione ideale e filosofica, o a una forte carica utopica.insomma hanno avuto una bella idea a citare nel nome uno scenario che richiama alla mente temi cari a arte, filosofia e architettura fin dal rinascimento. Al posto del mega albergo, simbolo allora di crescita e modernità, come trattato nei post precedenti, una più armonica e vivibile realtà abitativa che, stando …

San Benedetto e la Pietra dell' Abate

Passando per un sentiero ripido, aspro, acciottolato, in mezzo a piante e a rovi, si giunge al luogo dove una volta sorgeva la Chiesa diS. Benedetto.
Ricordiamo che nel 1038 la Chiesa già esisteva. Corrosa dagli anni fu rifatta nei primi anni del millecinquecento forse dal B. Giustiniani e dal P. Desiderio.
Ora non ne rimangono che tracce spesso occultate da sterpi e rocce.
D' appresso è la Grotta, scavata nella roccia. È abbastanza ampia ed ha all’interno dei sedili e in fondo un altare, egualmente scavato nel sasso.
Anche più in basso, come sporgente dal fianco del monte, quasi a picco sul mare, dirimpetto allo specchio infinito delle acque, spicca un gran masso bianco, difficile di accesso tanto per chi scende dal monte, quanto per chi sale dal mare. L'antichissimo nome di Pietra dell’Abate indica l’uso a cui doveva esser destinato. In quella roccia, forse lì precipitata dal giogo sovrastante, probabilmente doveva ritirarsi l’Abate a meditare, a pregare, a conversare spirit…

Sciòn Conero

Immagine
è un onore per me festeggiare nel blog gli 80 anni dell'agente segreto più segreto e amato del mondo: Sean Connery. L'uomo a cui tutti gli uomini vorrebbero assomigliare e che tutte le donne vorrebbero amare … tanti, auguriSciòn Conero a lato ritratto dopo una battuta al varolo alle Due Sorelle … tanti, tanti anni fà …e come al solito un brindisi: un Martini… agitato, non mescolato.

Il mio blog visto da Google

Immagine
per la serie Youtube Search Stories ecco come il motore di ricerca più usato al mondo vede il mio blog in questo breve video … buona visione

Viaggiare da Chatwin a Terzani

Immagine
Caro Dodo mi ha fatto molto piacere essermi ritrovato sul tuo blog e con la bellissima e lusinghiera presentazione che mi hai fatto, avendo tu avuto anche la gentilezza di ricordare mio padre. Ma permettimi di chiosare la citazione di Steinbeck con altre due con cui amo terminare le relazioni che svolgo sulle malattie del viaggiatore perchè secondo me rappresentano tutta l'essenza del viaggio e del viaggiatore: "Il viaggio non soltanto allarga la mente: le dà forma" Bruce Chatwin (che tu saprai essere stato considerato il "viaggiatore per eccellenza", anche se alcune ombre sono state sollevate in un articolo di qualche anno fa; la seconda che per me è ancora più bella, più profonda,  è di una persona che molti hanno definito "il vero viaggiatore", un viaggiatore instancabile, per il modo di porsi, di cercare di comprendere, per la curiosità del nuovo, del diverso, oltre che per le stupende testimonianze come giornalista: mi riferisco a Tiziano Terza…

Raid-sfottó-aereo degli ascolani in Riviera

Immagine
Ancona, 19 agosto 2010 - Uno smacco che i tifosi anconetani ricorderanno per molto tempo. Un aereo di tifosi ascolani ha sfilato sul cielo anconetano trascinando uno striscione con scritto 'Cucù, l'Ancona non c'è più'. L'aereo è decollato, nel primo pomeriggio, dall'aeroporto di Fano e ha sorvolato il capoluogo e la Riviera del Conero. Il gesto ricalca quella messa in scena dai tifosi laziali, il 18 luglio scorso, quando trascinarono uno striscione con la scritta "'Non e' successo. Oh noo! As Roma zero tituli'. Non si è fatta attendere la risposta dei tifosi dell'Ancona che, indignati, hanno tempestato di mail e telefonate di protesta i quotidiani locali. da Quotidiano.net

è capitato veramente ieri, incredibile ma vero e considerato che abbiamo in questi ultimi anni subito altri rovesci come tifosi dell'Ancona, questa impresa "goliardica" è un tantino dura da digerire .. un rivoltare il coltello nella piaga di una ferita che …

Malattie del viaggiatore

Immagine
Niente paura, qui da noi potrete ammalarvi al massimo di "saudade", nostalgia del ritorno in questa splendida e particolare zona non appena sarete ritornati a casa. Ma è utile a introdurvi un caro e fraterno amico d'infanzia che da remigino a sinistra …
è oggi …così

un importante Dirigente medico presso la Clinica delle Malattie Infettive dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “Ospedali Riuniti” di Ancona. Parliamo del Dott. Davide Drenaggi con lunga esperienza nel campo delle malattie infettive e impegnato anche in una organizzazione umanitaria ONLUSS Liberato Zambia, dalla quale traggo questa massima di John Steinbeck: “Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone ” e che porta il nome del padre, anche lui presente sovente nel blog coi suoi bellissimi ricordi pubblicati con questa etichetta
tratto da "mia cara Numana de 'na volta" di Liberato Drenaggi
In attesa di una sua presentazione ufficiale nei prossimi giorni, quando il tempo …

La Guida Blu 2010 di Legambiente: Numana

Immagine
Dal sito ufficiale di Legambiente in collaborazione con Touring Club Italia, effettuando una ricerca con riferimento alla provincia di Ancona si ottengono 4 risultati: Portonovo (Ancona), Sirolo, Numana (tutte nella Riviera del Conero) e Senigallia, la spiaggia di velluto (extra Conero) e per dirla tra noi Numana è "ultima" (il virgolettato è d'obbligo) in questa classifica che tiene conto di diversi parametri e aspetti (come di desume dalla Guida alla lettura ... della Guida stessa) che presentano senz'altro opinabili motivi di discussione nonché valutazione che, ad ogni modo, evito di commentare e vi rimando alla lettura delle modalità di stesura di queste speciali classifiche sul sito ufficiale dove ognuno potrà farsi l'idea che crede e valutare se nel complesso tale graduatoria sia pertinente ... se poi volete proprio sapere come la penso ... beh, senza nulla togliere al lavoro della Goletta verde, battente bandiera della pace,  e dei suoi marinai ... gialli,…

Fauna Numanese

Immagine
Girovagando in un fine settimana di agosto capita di incontrare:un piccolo rondone sulle scale della chiesa alcuni .. predatori in panciolle o a sgranocchiar merluzzi raro fenomeno di femmina di grongo che fatica a deporre le uova ??? il video completo il grongo in alta definizione

Sardoni scottadeto

Immagine
Interessantissima rievocazione storica della pesca tradizionale Numanese con degustazione di sardòni scottadéto e vini locali a cura della locale Pro Loco Humana Picena in collaborazione col Comune. Diversi appuntamenti da non perdere per i tanti turisti presenti ad agosto e per tutti i visitatori limitrofi e della regione in genere, i quali avranno la possibilità di vedere all'opera un mezzo di pesca tanto in voga presso la gente di mare, oltre a poter degustare il pesce, sardine pesce azzurro, appena pescato annaffiato con del buon vino bianco… non mancate Sciabega e vì quando cala el sole
il programma e alcuni link correlati: Giovedì 5 agosto 2010 ore 19,00 Stabilimento 47 Numana Blu Mercoledì 11 agosto 2010 ore 19,00 Stabilimento 25 La Lanterna Mercoledì 18 agosto 2010 ore 19,00 Stabilimento 6 Orsa Maggiore Mercoledì 25 agosto 2010 ore 19,00 Stabilimento 19 La Perla una poesia sui vecchi pescatori di Numana un articolo sugli sciabegotti di una volta un video della sciabega con loro…

La Polinesia è sotto casa

Immagine
Notizia curiosa appresa dal Carlino Marche che credo interesserà tutti i lettori del blog perchè a quanto sembra siamo - come Riviera del Conero - nell'immaginario dei protagonisti assimilabili addirittura alla Polinesia   ... aspetta che vedo se ho un piccolo contributo da aggiungere .. a tema ... ecco trovata!! - Bora Bora con sullo sfondo il mitico monte Otemanu



Ancona, 4 agosto 2010 - Un film 'made in Ancona' sta per uscire nelle sale cinematografiche. Si tratta di 'La Polinesia è sotto casa', film d'esordio dei registi anconetani Saverio Smeriglio e Andrea Goroni girato tra la riviera del Conero (Portonovo soprattutto) e la California. Presentato ieri alla Casa del Cinema di Roma, il lungometraggio, che uscirà nelle sale il 27 agosto, ha già vinto il Gold Kahuna Award all'International Film Festival di Honolulu. Oltre a Smeriglio e Goroni (anche sceneggiatori) è dorica la casa di produzione, l' Aloha Entertainment, mentre il cast è formato in gr…

Il Convento sul Conero

Immagine
La parte più antica, che è quella posta nello spiazzale della Chiesa, fu eretta, come è stato detto, nel 1203 quando era Abate del Conero Pietro, e l’erezione fu ricordata con una iscrizione che, sebbene un po’ mutilata, i dotti restituiscono così: XP S. AI. D. MCCIII DIE VIII INTRAN. M. A. Rectore INNOCENTIO APOSTOLICE SEDIS In Roma NO IMPERIO IMPERATORE VACANTE TEMPORE Abb. Pe Tri EST FACTUM HOC OPUS Delle successive modificazioni e amplificazioni poco ci consta. Si sa che alcune fabbriche furono aggiunte dopo che ne ebbero preso possesso i Camaldolesi. Anche negli ultimi tempi della loro dimora colà, specialmente dopo il 1850, portarono migliorie nelle celle, nel noviziato, nelle infermerie, nei chiostri. Notevole il Parco che fronteggia il Convento, foltamente ombreggiato da robuste e annose piante, con la caratteristica cisterna delle Comunità religiose. Il Belvedere I Camaldolesi avevano molto cura degli stradoni, dei viali e dei viottoli de’ loro monasteri. Amenissimo il viale del Bel…