Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2010

Mondiali di pallavolo 2010

Immagine
Questa edizione dalla formula alquanto strampalata, che prevede gironi su gironi per arrivare alle finali e reperibile a questo link FORMULA DI GIOCO vedrà però Ancona ospitare 2 gironi di 3 squadre ognuna per quella che è la seconda fase e le prime 2 di ogni girone passeranno alla fase successiva "traslocando" a Roma e Firenze da dove usciranno fuori le 4 squadre che si giocheranno il titolo.
Ma vediamo la composizione dei 2 gironi anconetani: Gruppo L
USACampioni olimpici in carica
Rep. Ceca
Camerun Gruppo N
Brasile – Campione mondiale in carica
Polonia
– Campione europeo in carica
Bulgaria Pertanto avremo l'occasione di assistere al Gotha della pallavolo mondiale proprio sotto casa e con questo programma:
gruppodataorariopartitaL30/09/201017:00Usa  –Rep. CecaN21:00Polonia  –BrasileN01/10/201017:00Bulgaria–PoloniaL21:00Camerun–UsaL02/10/201017:00Rep.  Ceca–CamerunN21:00Brasile–Bulgaria Insomma un occasione ghiotta per i tanti sportivi della zona e della regione intera per…

29 Settembre … e son sessanta

Immagine
Mi son svegliato e … voglio fare gli auguri per i 60 anni di Loretta Goggi, un’attrice quasi coetanea che mi ha accompagnato fin dai primi anni della televisione, io 15 anni lei 18 quando me ne innamorai per la prima volta nel lontano 1968 quando la Rai mandò in onda lo sceneggiato La Freccia Nera dove lei, giovane, brava e bellissima, con Aldo Reggiani fecero incetta di cuori di tanti giovani che aspettavano con ansia le seguitissime 7 puntate della serie. Erano anni in cui c’era poco ma quel poco bastava alla grande al contrario della enorme offerta di questi tempi con scarsi contenuti qualitativi. Loretta oggi raggiunge un traguardo importante e le auguro ogni bene e felicità, se li merita per la sua carriera, iniziata giovanissima, di consumata donna di spettacolo, forse unica nel panorama nazionale, capace di cantare, imitare, recitare con risultati eccellenti in ogni aspetto, doti uniche e rare che le vanno sicuramente riconosciute. Ho avuto la fortuna di vederla dal vivo a te…

Arriva Grillo … si salvi chi può

Immagine
tratto da quotidiano.net - Chi si rivede. Dopo sette, lunghi anni di 'astinenza', Beppe Grillo torna ad Ancona. Il vulcanico comico genovese sabato 2 ottobre sarà al Teatro delle Muse per l’esclusiva regionale del suo nuovo spettacolo "Beppe Grillo is back". Il comico genovese reduce da un tour che ha toccato le maggiori capitali europee, fra cui Londra e Parigi, tornerà nelle platee dei più importanti teatri italiani con un nuovo, provocatorio lavoro. Lo show, attraverso un linguaggio pungente e lo stile inconfondibile di Grillo, toccherà i temi della cronaca, della politica, dell’economia e dell’ecologia. Argomenti che l’artista affronta ogni giorno anche sul suo seguitissimo blog (www.beppegrillo.it), inserito dalla celebre rivista americana Forbes al settimo posto della classifica mondiale 2009. La data di Ancona nasce da una collaborazione per ospitare l’evento tra Teatro Stabile delle Marche e Fondazione Teatro delle Muse. La prevendita sarà nella biglietteri…

Aumentano i tassi

Immagine
Non quelli bancari naturalmente, che languono a livelli che rasentano lo zero: quelli attivi per noi clienti. Per salire a 3 fino a 5 punti percentuali quelli passivi.
Ma dei mammiferi della famiglia dei Mustelidi classificati con nome Meles-meles e che stando a testimoni attendibili (mio cugino Ciucciù) uno di questi esemplari mai visti in circolazione o all'opera a Numana, è transitato lungo la Costarella in direzione mare, di sera a metà della settimana scorsa.
Il fatto curioso ha colto di sorpresa l'attonito testimone che se ne stava tranquillamente seduto sulle scalette della famosa viuzza numanese al passaggio dello strano animale che sulle prime era stato scambiato per un cane e che invece al passaggio mostrava chiaramente i tratti della sua natura. Confermati anche da altri passanti, che scendendo per le scale, dichiaravano che l'animale, che stava al momento salendo, vistoli arrivare cambiava immediatamente senso di marcia preferendo ritornare in giù. Erano tutti …

Portonovo

Immagine
Continua il viaggio nel tempo col Romiti dove approfondiamo quelli che sono i punti storici e architettonici salienti: la Chiesa (ne abbiamo già parlato e qui si completa il discorso) e conosciamo la Fortezza e la Torre …
Durante il Blocco Continentale e precisamente nel 1808 Eugenio di Beauharnais per ordine di Napoleone fece costruire a Portonovo una Fortezza, a uso batteria e ridotta, che costò 16 mila scudi e che doveva servire come residenza a un presidio di 600 soldati, incaricati di respingere i marinai inglesi che potessero approdare per attinger acqua, o di proteggere le imbarcazioni di pietra destinata alle fortificazioni da allestirsi in Ancona. Per la costruzione della Fortezza si adoperarono i ruderi del vecchio Monastero, e i massi che servivano da scogliera. In tale occasione le suppellettili della Chiesa andarono disperse: si salvò solo l' antica Madonna ritrovata dai contadini nella selva, e trasportata al Poggio nella Chiesa di S. Biagio, e la pietra sacra, assai…

Luci della città

Immagine
Qual' è il miglior film di Chaplin? Come dicevo in precedenza è arduo da dirsi perchè lui è il cinema e tutti i suoi film sono straordinari. In questo tuttavia oltre alla comicità c'è la commozione tipica delle storie strappa lacrime con lieto fine che qui è addirittura struggente. Innanzitutto volle restare al muto per non perdere tutto il fascino e l'espressività della pantomima, che a parte lui e i soliti comprimari, qui si esalta con la giovane Virginia Cherrill appena 22 enne e resa abile e arruolata a riprova del genio di uno che se ne intendeva di cinema e attori …   A Comedy Romance in Pantomime written and directed by Charlie Chaplin si apre con l'omino che viene "svegliato" dal sindaco della città di Pace e Prosperità che inaugura un monumento sul quale si era appisolato e le peripezie per farlo scendere da quella insolita posizione sono subito tra le più esilaranti. Nel solito vagabondare incontra una fioraia cieca, Virginia di cui sopra, che lo scambia…

La Battaglia di Castelfidardo

Immagine
Ricordi patriottici in queste pagine del Romiti che ci riportano all' Unità d' Italia e alla grande Battaglia che si svolse alle confinanti Crocette di Castelfidardo e che videro pertanto anche il nostro territorio interessato all' evento storico: a Numana cadde l' ultimo vessillo pontificio … 150 anni fa
Il nome di Numana va unito a quello di Castelfidardo nella celebre battaglia del 18 settembre 1860 tra le truppe italiane condotte dal Cialdini e quelle pontificie condotte dal Gen. De Lamoriciere, perchè si può dire che la battaglia ebbe l' ultimo
episodio nel territorio di Numana, a traverso del quale avvenne la ritirata del Generale pontificio. Di questa ritirata ci piace dare la narrazione attingendola de due fonti avverse e quindi completantisi, la Campagna delle Marche e dell' Umbria, stampata a cura del Ministero della Guerra (Vigevano Attilio - Le campagne delle Marche e dell’ Umbria. Roma, Ammin. Guerra, 1923) e, il Rapporto del Gen. De Lamoriciere …

Aracnofobia

Immagine
il ragno, ha un sistema nervoso centralizzato e se lo lasciate in pace lui andrà per la sua strada considerandovi una non minaccia … se poi lo stuzzicate col mouse allora cambierà direzione e magari vi punterà o si metterà sulle difensive .. insomma non abbiate paura … anzi divertitevi a stuzzicarlo col mouse o a sbarrargli la strada
da un' idea di abwoman

Mamma li Turchi

Immagine
Si preannuncia senz'altro interessante e culturalmente gradita la serata di venerdì 17 settembre in Piazza del Santuario a Numana, o in caso di maltempo al Cinema Italia nei pressi - info al 071-9330612 - per la serie LEZIONI DI STORIA organizzata dalla Provincia di Ancona e giunta alla sua terza edizione. L'ingresso è libero e l'argomento storico è particolarmente intrigante nell'immaginario di ognuno: si parlerà di PIRATI - SCORRERIE AL CONERO e nella locandina, dalla quale son tratte le foto, leggiamo l' introduzione e gli Autori che parteciperanno alla serata. Non mancate e buona Storia a tutti. Tra mori e cristiani, una storia di ostaggi agguati e incursioni. Non è necessario aver letto Stevenson per conoscere il tema. I pirati evocano vicende che appartengono al nostro immaginario, tra uncini, casse di rum e bandiere nere con teschio e tibie incrociate. Ma come operavano i pirati e corsari che scorrazzavano nel Mediterraneo o nel nostro Adriatico? Questa è una…

Santa Maria di Portonovo

Immagine
Alle pendici del Conero, in quel tratto di mare dove la spiaggia, cessando di essere aspra e nuda, si ricopre di vegetazione e, man mano che si innalza, dà luogo al verde capo della selva, a breve distanza dalle acque, quasi a picco di esse, si eleva in luogo amenissimo una piccola Chiesa, monumento nazionale, dedicata alla Madonna.
Quel luogo è Portonovo. Alcuno crede che Portonovo fosse abitato fin dai tempi antichi, ma con certezza si può solo asserire che l’anno 1034 dell’ era nostra i Germani Gislero, Stefano, Grimaldo e Simone detto Trasone, Conti rurali del Poggio, che è un castello della Diocesi anconitana, fecero donazione di trenta misure di terra, chiamate in quel tempo modioli, pari a 180 Cg. di seminato (Posti), acciocchè, come scrive il Saraceni "in quel sito si edificasse un tempio alla Beata Vergine Maria". La donazione sarebbe stata fatta a un Paolo Abate e ad altri servi del Signore, i quali poco dopo, con la cooperazione finanziaria della famiglia Cortesi

Marche bianconere

Immagine
Che fossimo una regione bianconera era risaputo e ne abbiamo la conferma da Padiglione di Osimo dove addirittura faranno .. la festa al Toro



La Grotta degli Schiavi

Immagine
"Nella montagna di Ancona, che isolata sorge innanzi all’Adriatico, che ne bagna i piedi, si apre una profonda grotta che ha nome degli Schiavi. La fanno bella e poetica il tetro aspetto interno, le piante che la circondano, il sorriso del cielo azzurro, e il sorriso o l' ira del bel golfo, secondo la calma o la tempesta che possiede le acque. Si vedono nel suo grembo varie cavità, dei massi, qualche filo di sorgente perduto nel tufo, bizzarre forme di stalattiti e qualche pianticella che, germogliata gracilmente verso la bocca della grotta, si piega a, cercare il raggio del sole. Nel silenzio del luogo rompe il sussurro dell' insetto e copre aride foglie ivi portate dal vento, si sente il volgersi degli anelli del verme, e si scopre, attorcigliato nelle sue spire vicino ad un sasso, muscoso il serpente."
Queste descrizione poetica e di un nostro marchigiano, Luigi Cicconi, di S,Elpidio a mare, improvvisatore e scrittore celebre ai suoi tempi, e serve come di preambo…

Ciao Armando

Immagine
Si è spento all'età di 87 anni Armando Piangerelli e con lui un pezzetto di storia numanese se ne va. Noi tutti lo ricordiamo brillante interprete di gestione alberghiera in quello che per anni fu il fiore all'occhiello dell'accoglienza numanese: l' Hotel Fior di Mare sito nella spiaggiola di Numana Alta. Quanti turisti saranno rimasti affascinati dai suoi modi affabili e cordiali in un ambiente reso da lui particolarmente familiare e tra i più frequentati a Numana, e quanti ancora lo ricorderanno affacciarsi al balcone dell'albergo e suonare nel corno ricavato da una grande conchiglia per avvisare gli ospiti in spiaggia che era pronto in tavola. Ciao Armando ci mancherai e ti siamo grati per quanto ci hai lasciato. Agli amici Luciano e Peppino Tiffi, nipoti ed ex-proprietari dell'albergo le mie più sincere e sentite condoglianze.I funerali si svolgeranno domani, lunedì 6 settembre alle ore 10 a Numana

Matrimoni curiosi … evviva gli sposi

Immagine
Beh, che l' Ancona politica non se la passi tanto bene è risaputo e restando in tema letterario proustiano anche il sindaco qui ritratto è alla "Ricerca del tempo perduto" dal suo insediamento. Per non parlare di quella sportiva miseramente affondata dopo aver galleggiato alla meno peggio negli anni scorsi e per tacere di quella economica e commerciale che da "salotto" dello shopping regionale di fine settimana è diventata una misera comprimaria di realtà vive e frizzanti come Civitanova Marche e la vicina e sorprendente Porto Recanati. Pur tuttavia questa notizia apparsa sul Resto del Carlino sembra di buon auspicio per un futuro di ripresa in tutti i sensi e da molti, me compreso, auspicabile ... del resto sono tanti piccoli passi .. che fanno lunga la camminata ...

Ancona, 3 settembre 2010 - E poi dicono che Ancona non attira più. Una coppia di sposini ha percorso più di 900 chilometri per pronunciare il fatidico 'sì' ad Ancona. Chi sono. I due spos…

Il circo

Immagine
The Circus, proiettato la prima volta il giorno della Befana nel 1928 e rivisto in questi giorni nella versione restaurata proposta da Sky è uno dei più spassosi, intelligenti e irriverenti film del genio di Charlot e che gli valse l'Oscar per la carriera nella prima edizione del premio medesimo per versatilità e genio nella recitazione, sceneggiatura, regia e produzione. Si porta dietro una storia travagliata per via del concomitante divorzio con la moglie Lita Grey che tentò, non paga delle esorbitanti richieste economiche, anche di distruggere la carriera del marito con scandali e blocco di ogni bene personale. Per fortuna il nostro eroe, che la fame e i patimenti giovanili avevano reso estremamente pratico e astuto, riuscì a mettere al sicuro il materiale girato altrimenti con molta probabilità l'umanità non avrebbe visto un simile capolavoro. Ci si misero pure incendi, tecnici che svilupparono male le prime pellicole e furti o distruzione del materiale da ripresa compres…