Sant' Andrea protettore dei pescatori

Sant' Andrea
tratto dal web

Oggi 30 novembre è la festa di Sant' Andrea, protettore dei pescatori. 
Per i pescatori di Numana era un giorno molto importante, era la festa di "Sant' Andrè". 
A novembre, le barche venivano tirate a riva, terminata la pesca della sciabica, ci si preparava per la pesca a "nechessa" che iniziava proprio dopo questa festa. 
Per Sant' Andrè i pescatori si riunivano  nelle case dei proprietari dei "Barchetti" per una cena semplice, ma molto sentita. Questo ricordo è del mio babbo,  che partecipava da ragazzo a queste cene con suo padre Ceriago, a casa di Pasquale del Buà proprietario del barchetto "raggio di Sole".


guest post ... :p a rate by
Anna .smack
seconda parte

Grazie! che onore!
Babbo da stamattina non parla d'altro che di ricordi di pesca ...e la giornata non è ancora finita!
Proprio ora mi ha raccontato della simpatia di tuo nonno anche nei tempi duri, quando il pescato era scarso, egli aveva sempre la battuta pronta per strappare un sorriso.
Tuo nonno usciva a pesca a volte mezz'ora prima degli altri e allora gli chiedevano
"Gusto, c'è qualche sepa 'nte le nasse?"
e lui rispondeva
"Sta zitto, che dalla fuga nun c'ianne avuto el tempo de fermasse!"  
E i guatti?
"Quelli sci... ce n'è uno, nisciuno e manc'uno". sefz
Vedi sono passati moltissimi anni eppure questi ricordi rimangono nella mente e nel cuore come segni
di amore.

Un caro saluto da tutti noi

Commenti

tra i post più popolari

I paccasassi

Parcheggiare a Numana d'estate

Balleri, curiosi frutti del Conero

Il Crocifisso di Numana

Mangiare diverso a Numana - La Torre street food