Refugium Peccatorum


Dopo il televisore rinvenuto nello stesso luogo che potete vedere in questo post
sempre all'inizio del lungomare, in Via Litoranea subito dopo il ponte di Sant'Anna
è la volta di questo
scaldabagno??? Ariston



e visto il luogo riparato che si presta a simili "operazioni" è il caso di disporre meglio il cassonetto e la campana per il vetro che con la mura di lato offrono il fianco al più facile dei nascondigli per il "buontempone" di passaggio che può agire indisturbato e che con ogni probabilità non è nemmeno numanese.

Commenti

Post popolari in questo blog

I paccasassi

Balleri, curiosi frutti del Conero

Eravamo in 3 milioni nel Settembre 1971