Pellegrinaggio a cavallo

Mons. Giovanni Tonucci Vescovo di Loreto
Con Loreto a due passi è d'obbligo, specie durante il mese mariano, oltre al consueto pellegrinaggio a piedi, andare a Messa per chi è cattolico. E' sempre un'esperienza unica entrare nella Santa Casa e vedere quanta gente vi si accalca proveniente da ogni parte del mondo. La Messa poi ha sempre un sapore antico dato che non è raro imbattersi in cori e canti in latino estremamente suggestivi e coinvolgenti come quelli di una Schola Cantorum che si è esibita durante la Messa delle 11,00 ieri, giorno di Pentecoste. Molto bella la predica del Vescovo Mons. Giovanni Tonucci e perentorio invito a "incendiare il mondo di bontà" dopo che il sacro fuoco dello Spirito Santo era sceso sui presenti. Simpatico siparietto al termine, il Vescovo, uscito sul sagrato per benedire un gruppo di cavalieri e loro cavalli giunti in pellegrinaggio da Jesi, è salito in groppa ad uno degli animali, un bell'esemplare di haflinger secondo un mio caro amico, e ha fatto un paio di giri della piazza tra gli applausi dei fedeli.

Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Multe estive a Numana

Le fisarmoniche Frontalini