Rana pescatrice o coda di rospo

Coda di rospo
Rana Pescatrice, deve il suo nome al fatto che pesca davvero le sue prede, con quest'appendice più sviluppata della sua pinna dorsale chiamata illicio e usata come una canna da pesca. Qui è semplicemente chiamata coda di rospo ed è molto apprezzata a tavola per la sua carne magra e soda sotto i denti. Predilige fondali sabbiosi dove si appiattisce in attesa delle prede. Per questo trova da noi e in Adriatico in genere, il giusto habitat con mari non troppo profondi. Lophius Piscatorius, il suo nome scientifico, ne denuncia l'appartenenza alla famiglia delle Lophiidae.
Coda di Rospo

Coda di Rospo
 Nelle foto un bell'esemplare
che vedrei benissimo in potacchio
Coda di Rospo

Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Le feste in casa degli anni '60

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Le fisarmoniche Frontalini