Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2014

Mettetevi comodi

Immagine
Anche la natura è conscia che la stagione è ormai alle porte, o meglio il peggio dovrebbe essere passato e così inizia a mettere i lettini per i bagnanti, prendendoli direttamente dal mare.  Mancano gli ombrelloni ma il sole ancora non scotta così tanto
 e allora mettetevi comodi e approfittate che ancora è tutto gratis

Controllo elettronico della velocità dei prati

Immagine
Non bastano i cartelli che avvertono dei controlli della velocità .. a volte si viaggia così spediti che magari .. ci si sbatte contro .. prima di leggerli correva il 4 gennaio 2014 e queste foto tratte col mio telefonino erano da qualche parte dimenticate  ad ogni modo nel tratto di Via Litoranea a sud di Marcelli questo cartello avverte della possibilità di postazioni mobili, non fisse. Non esistono in quel tratto ... ancora

CONCORSO LIRICO INTERNAZIONALE JOLE DE MARIA

Immagine
ricevo e pubblico volentieri questa lodevole iniziativa:

CONCORSO LIRICO INTERNAZIONALE
JOLE DE MARIA

II edizione
Monterotondo (Roma) -  27, 28 e 29 giugno 2014 

AL VIA IL BANDO 2014 PER CANTANTI LIRICI SCADENZA 15 GIUGNO 2014
Sono aperte le iscrizionidedicate a cantanti lirici di tutti i registri vocali – soprano, mezzosoprano/contralto, controtenore, tenore, baritono, basso - e di tutte le nazionalità della seconda edizione del Concorso Lirico Internazionale Jole De Maria che si terrà a Monterotondo (Roma) dal 27 al 29 giugno 2014. La scadenza del bando è fissata per il 15 giugno 2014 e tutte le informazioni per l’iscrizione sono visibili al link www.concorsoliricojoledemaria.eu. Ai vincitorisaranno assegnati tre Premi: 1.500 euro al primo classificato, 800 euro al secondo classificato e 500 euro al terzo classificato. Tra gli ospiti che consegneranno i premi, l’attrice Francesca Valtorta (Baciami Ancora; Che Dio ci aiuti; R.I.S. Roma 2 - Delitti imperfetti; Freaks!Immaturi - Il viaggi…

Le caramelline da una lira

Immagine
C'era una volta, mezzo secolo fa, lungo la scalinata di Numana chiamata Costarella, il negozio di generi alimentari, sali e tabacchi di Francesco Amorini detto Francé dello spaccio. Da bambino con Francé ormai vecchio e inabile, il negozio era gestito dai figli Gaetano e Alfredo, entrambi celibi e con caratteristiche particolari. Il primo, più grande, taciturno e imperscrutabile, era la mente dei due, con un livello di istruzione superiore che gli consentiva addirittura di impartire ripetizioni di matematica. Il secondo mostrava invece un grande interesse per il mondo esterno, lui che viveva praticamente rinchiuso tra quelle quattro mura ed era solito affacciarsi in quel mondo solo di notte inoltrata, dando adito a tante dicerie sul suo conto del tutto infondate. Era un timido fondamentalmente e tanto schivo fuori dal negozio, quanto prodigo di domande su quel che accadeva in giro dietro al bancone. Gaetano era anche quello che curava personalmente la "leva" dei tabacchi…

Euro fa rima con Neuro

Immagine
Per tirarci su parliamo oggi di euro, ma lo facciamo senza pretese da novelli economisti o specialisti monetari, bensì con semplice buon senso - cosa questa che non dovrebbe mai far difetto a nessuno - e con l'esperienza data dall'aver tagliato il traguardo dei sessantanni (senza apostrofo che bisogna risparmiare). Come passa il tempo! E mai che insegnasse nel suo incedere come vivere, anzi facendo spesso rimpiangersi per non essere stato impiegato meglio. Ma questo è un altro discorso e l'argomento di oggi, o meglio di dieci anni e passa a questa parte, è la nuova moneta che interessa da vicino parecchi stati europei coinvolti in un progetto che per alcuni di essi sta trasformandosi in una grottesca messinscena di pressappochismo e miopia politica. Senza soffermarmi sulle funzioni della moneta sovrana, cosa che potete apprendere a vostro piacimento sul web, voglio focalizzare l'attenzione con poche righe - che se no uno si stanca di leggere - sugli effetti che l'i…