Non fare quel Musone

Foce del fiume Musone
Era da molto che non facevo un giretto alla foce del Musone e anche stavolta la natura mi ha riservato l'ennesima sorpresa nel constatare che le numerose piogge della settimana scorsa avevano inciso notevolmente sulla portata del fiume e di conseguenza sulla ulteriore modifica dell'aspetto della sua foce. Si è formato addirittura un isolotto poco prima della confluenza delle sue acque in mare e il paesaggio tutto attorno è stato nuovamente modificato. Ormai credo di essere un esperto mondiale (modalità ironico ON) viste le numerose trattazioni nel blog e anche tornando serio credo che abbia lasciato testimonianze visive che magari un giorno interesseranno più di oggi. I moderni mezzi, a iniziare dal web, ce lo consentono e quindi perché non farlo. E poi è bello ogni volta vedere cosa combina la Natura in questa zona di confine tra il nostro comune e Porto Recanati. Di immutata c'è l'attività di pesca che permane in foce con la interessante variante del rezzaglio, anche questo aspetto già trattato in passato e volendo consultabile cliccando sul termine evidenziato... e non fare quel Musone...
Foce del fiume Musone

Foce del fiume Musone

Foce del fiume Musone

Foce del fiume Musone

Foce del fiume Musone

Foce del fiume Musone

Foce del fiume Musone

Foce del fiume Musone

e dulcis in fundo come al solito il video



Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Multe estive a Numana

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Le fisarmoniche Frontalini