Varano in bottiglia 2013 o il trionfo della gastronomia del Conero

Varano in bottiglia 2013
Un'occasione unica per chi si trova dalle nostre parti per assaggiare due piatti straordinari della nostra tradizione gastronomica, interpretati da due ottimi chef. Due serate all'insegna del gusto e del buon bere immersi nella natura dell'Agriturismo Rosso Conero. Si parte domani con lo Stoccafisso all'anconetana proposto da Paolo Antinori e si fa il bis l' 8 agosto con i moscioli selvatici di Portonovo, unici e insuperabili, sapidi, selvatici e talmente prolifici da sfamare da secoli gli abitanti della nostra riviera, proposti da Mariano Faraoni. Ovviamente con menù a tema che potete consultare dal manifesto ed essendo a base di pesce il Rosso Conero lascia lo spazio ai bianchi, con il Verdicchio dei Castelli di Jesi a farla da padrone. L'ammazza caffè è riservato alla Varnelli, storica azienda marchigiana specializzata in liquori e famosissima per il suo Anice. Prenotare è meglio e detto tra noi, 35 euri marchigiani, mai spesi meglio.
Varano in bottiglia 2013


Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Le feste in casa degli anni '60

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Paccasassi numanesi