Tutte le domeniche d' estate

il biglietto per il bus navetta Ovvero dell'impossibilità cronica di gestire al meglio (ma andrebbe bene anche alla meno peggio) l'incredibile flusso di bagnanti domenicali che ogni benedetta (ma sarebbe il caso di dire maledetta) domenica si riversa a Numana in cerca di quel refrigerio e di quel meritato e sacrosanto riposo che si merita. Negli anni abbiamo assistito a un immobilismo più che totale delle varie amministrazioni succedutesi, con un minimo variare di segnaletica e sensi di marcia alla continua ricerca di non dar fastidio a questa o quella categoria ma mai, e ripeto mai, a risolvere il problema della viabilità, individuando aree adatte alla sosta delle auto ed attrezzandole con navette al fine di trasportare poi la gente nelle spiagge. Oggi alla situazione caotica del traffico, questa nuova amministrazione, che a suo dire non ha i denari sufficienti a causa della passata, continuando un ritornello ormai trito e ritrito comune a tutta la politica nazionale, non partorisce niente di meglio che aumentare le tariffe dei parcheggi a pagamento e rendendo tali anche i 2 grandi posti all'ingresso del paese e serviti da navette per le spiagge facendo pagare anche quest'ultime.

i 3 parcheggi posti all'ingresso del paese a 2 passi dalla piazza

Il pedaggio nei parcheggi segnalati sulla mappa è di € 0,80 l'ora dalle 09,00 alle 19,00 mentre il costo della navetta è di € 1,00 se acquistato nell'ufficio IAT posto a lato del parcheggio di Via Avellaneda o di € 1,20 se acquistato a bordo lungo il tragitto ed ha validità giornaliera. Ripeto questi ultimi servizi erano gratuiti fino all' estate scorsa, mentre i parcheggi del lungomare, considerati "strategici" costeranno € 1,60 l'ora con buona pace dei turisti. Ricordo che tale inopportuna scelta è messa in atto da un comune che a differenza di altri dispone di entrate extra e, pur non conoscendone l'entità, ritengo corpose, essendo esse basate su ICI da seconda casa, tassa smaltimento rifiuti pagata come se si vivesse in loco tutto l'anno ma non espletata dal comune nel periodo invernale. Per non parlare, oltre alla addizionale comunale in parte reperita da residenti numanesi lavoranti nei comuni limitrofi, della imposta di soggiorno su affitti, alberghi, campeggi e residence vari.

parcheggi gratuiti a ridosso del Cimitero

Che altro dirvi? armatevi di santa pazienza e se capitate nei pressi dell'ufficio IAT di cui sopra, oltre a tanta cortesia e informazioni da parte del personale (ottimo con me) avrete la possibilità di riempire un questionario con il vostro gradimento e se la pensate come me non lesinate critiche. Ieri alle ore 15,30 in pieno sole una solerte vigilessa (credo avventizia estiva) controllava tutte le auto nel parcheggio a "monte", a dire il vero non pieno e con parecchi posti liberi (c.v.d.), mentre a "valle", sul lungomare il traffico era in tilt, con auto in doppia-tripla fila sul lato a pagamento e auto sui marciapiedi sul lato degli stabilimenti balneari. A che pro quindi??

Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Le feste in casa degli anni '60

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Le fisarmoniche Frontalini