Parcheggi a pagamento

dal Resto del Carlino del 19/05/2010 cronaca locale leggiamo
RIVOLUZIONE PARCHEGGI a Numana e Marcelli a partire dal primo luglio. Soste serali gratuite per tutti, mentre grazie alle nuove fasce orarie a pagamento entreranno nelle casse del Comune circa 260mila euro, contro i 102mila del 2009. L’amministrazione ha deciso di aumentare i posti riservati ai residenti (delimitati da strisce gialle) e i posti gratuiti 24 ore su 24 per residenti e non (strisce bianche), diminuendo invece le zone a pagamento riservate ai turisti (strisce blu) che però subiranno una variazione sugli orari sottoposti a tariffa, dalle 9 alle 19, quando poi diventeranno gratuiti per tutti (lo scorso anno si pagava solo dalle 21 alle 23). Invariata la tariffa che resta di 80 centesimi l’ora. A Numana aumenteranno i parcheggi in centro (110 posti rispetto ai 76 degli anni passati), fermo restando il disco orario nei parcheggi del Corso. Verrà quasi interamente dedicato ai residenti il parcheggio di via Flaminia, dove il mercoledì ha sede il mercato tranne che per una fila a disco orario per garantire posti gratuiti a chi sosta per lo shopping. Parcheggi gratuiti per tutti in via San Francesco (80 posti), via Montalbano (150) Croce Bianca-Cimitero (50) e vicino il nuovo parco (100 posti).
A MARCELLI saranno destinati ai parcheggi bianchi e gratuiti gli spazi di via del Conero (180 posti) e di via Ancona (circa 60), mentre resteranno a pagamento via Litoranea, via Pescara e via Pesaro. Inoltre in via del Conero, entro la ñne di giugno i posti auto verranno raddoppiati grazie ai lavori di ampliamento. "Volevamo garantire più posti per i residenti - spiega il sindaco
Marzio Carletti - lasciando ampia disponibilità di posti gratuiti in posizioni meno centrali ma facilmente raggiungibili".
Discorso a parte per le zone a disco orario scelte nelle aree ad alta densità di negozi garantiranno facilità di parcheggio a chi effettua soste brevi per acquisti.

Questo è l'articolo che è apparso in cronaca locale e tradotto in soldoni, aldilà dei numeri snocciolati, significa una gran brutta sorpresa per i bagnanti che si vedranno applicare una tariffa oraria nei 2 principali parcheggi-scambiatori posti all'ingresso di Numana e che consentivano a tutti quelli che non trovavano posto nel lungomare o presso i propri stabilimenti, di lasciare la macchina senza pagare, come dovrebbe essere dappertutto se non per cause di "forza maggiore", quali ad esempio consentire di espletare un servizio collegato in poco tempo e soggetto a mancanza di posteggi adeguati. I posti liberi citati nell'articolo sono già ampiamente occupati durante le ore di mare e quindi si tradurrà in una vera e propria tassa imposta in una zona parcheggio finora libera se non per 2 ore di sera, dalle 21 alle 23. Ritengo inoltre che sarà arduo stabilire quante ore uno potrà o vorrà restare al mare col conseguente rischio di pagare in più o vedersi appioppare una multa per scadenza tempo pagato. Se da un lato il comune incasserà di più dall'altro vedrà lesa la propria immagine di località turistica che dovrebbe essere vocata all'accoglienza e non "tassare" chi vi si reca. Non ci siamo signor Sindaco e amici della Giunta e del Consiglio. NOT IN MY NAME, termine questo che dovrebbe esservi familiare, non a mio nome di fiero Numanese, e vi ricordo solo .. per farlo sapere anche ai lettori del blog, che Numana dispone di entrate extra rispetto ai comuni dell'entroterra legate all' ICI per la seconda casa e alla TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI URBANI pagata per tutto l'anno dai proprietari delle tantissime "case estive" ed usufruita solo per un mese o poco più, con conseguente risparmio del comune nell' espletamento del servizio. Inoltre dispone di una addizionale comunale, come tutti i comuni del resto, ma con la particolarità, ironia della sorte, che deriva da redditi che i suoi residenti in gran parte percepiscono fuori dal territorio comunale, stante la penuria di attività che garantiscano lavoro per tutto l' anno, proprio in quei comuni viciniori che vi approntate a "tassare" con questo nuovo e inopportuno balzello.
OkNotizie

Commenti

Post popolari in questo blog

I paccasassi

Balleri, curiosi frutti del Conero

Eravamo in 3 milioni nel Settembre 1971