La festa di Cristo Re ... conclusione, inno e ...

per concludere con la Festa di Cristo Re, ti invio l' Inno che si canta durante la processione e solo la prima e l'ultima strofa:
Io sento la tua voce,
e vengo a te, Signor:
pel sangue sparso in Croce
mi salvi, o Redentor.


Rit.
Mi prostro innanzi a te,
pregandoti con fè:
e tu, Signore, salvami:
pietà, pietà di me!
altra chicca sempre da quella miniera che è Anna

A Numana che t'acclama
o Cristo Redentor
dà pace e gioia sana
prosperità e lavor
Zia Teresina, si ricorda che l'ultima strofa del canto, che ti ho appena trascritto, venne aggiunta, sempre nel 1951, dal maestro Liberato Drenaggi
e allora approfitto per ricordare questo grande amico di mio padre, maestro di musica e di vita e che tanto si è adoperato per la cultura e la società numanese.
Esempio di vita, onestà e lavoro che ci ha lasciato un ricordo indelebile e purtroppo incolmabile perché gente come lui e mio padre ne nascono veramente pochi al giorno d'oggi e proprio quando ce ne sarebbe maggiormente bisogno ... ma così è la vita .. in attesa di nuovo seme di speranza per l'umana gente
e chiudo per non cadere in retorica .. che poi mi faccio male .. e del resto a buon intenditor e voi miei cari lettori lo siete, poche parole ..




il suo libro di memorie storiche e la dedica a me intestata con la promessa che in futuro estrarrò quanto più possibile dai suoi ricordi di modo che possano essere condivisi con tutti voi


ciao Liberato
ciao babbo

Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Le feste in casa degli anni '60

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Paccasassi numanesi