Legna da ardere


stupenda giornata di sole dopo la nevicata dei giorni scorsi


tutto è pace e idillio con i gabbiani e le gallinelle al "pascolo"
che si lasciano cullare dalle placide acque


la famiglia dei cormorani appollaiata sugli scogli
affioranti della diga foranea del porticciolo



la spiaggia però è stata "scavata" abbastanza dal mare da nord
e si aspetta qualche levantera o sciroccale forte
per rimpinguarla a dovere per la stagione balneare


ma il mare ha portato anche tanta legna da ardere come al solito
e per evitare liti tra chi se la accaparra regolarmente,
c'è chi ci lascia la "giacchetta" per segnalazione
un po' come lasciare il berretto su un sedile al cinema o a teatro

  
non fateci caso
questa voleva essere una foto artistica
vedete un po' voi se guardare il pollice
o il buco o il Conero sullo sfondo ..
l'arte è soggettiva del resto



alcuni tronchi già "presi in coderazione"
o per essere alla page "work in progress"


purtroppo si segnala anche una vittima del maltempo..
la Natura esige sempre i suoi tributi come Equitalia

Commenti

  1. complimenti!
    sia per l'articolo che per la nuova veste grafica. A me sembra che si legga meglio e carichi più veloce.

    ciao Piero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie amico mio ..
      si fa quel che si può
      sperando anche di strappare qualche risata
      ;-))

      Elimina

Posta un commento

tra i post più popolari

I paccasassi

Balleri, curiosi frutti del Conero

Numana tra il Gran Sasso e le Kornati

Eravamo in 3 milioni nel Settembre 1971

Il Crocifisso di Numana