Il fosso di Sant'Anna quando piove

Numana - il fosso di S.Anna
Da sempre il fosso di Sant'Anna raccoglie le acque piovane nella loro corsa naturale
tra fossi e canaloni che scendono giù dal Conero
Numana - il fosso di S.Anna
 se non è torrenziale la pioggia, l'acqua si interra poco
prima del mare in spiaggia
Numana - il fosso di S.Anna
Ma quando piove per bene ecco che assume l'aspetto di un vero e proprio torrente in piena e arriva con forza dirompente in mare trovandosi oggi quasi in pieno porto e apportando tanta di quella fanghiglia che resterà per anni sul fondale basso della nostra spiaggia. Essendo tra l'altro materiale molto leggero, una volta in sospensione impiega molto tempo a precipitare per tornare a intorbidire le acque non appena il mare o il bagnante muove il fondale. Solo qualche buona mareggiata alla lunga può ripulire un po' dal fango che questo fosso a cielo aperto apporta di continuo. Nel video girato col telefonino si può vedere cosa succede in una giornata di pioggia non particolarmente intensa. Solo prolungata. Ma essendo un terminale per una vasta zona ecco quali sono i risultati sotto gli occhi di tutti e senza che nessuna delle varie amministrazioni sia mai intervenuta a incanalare le acque ma solo a cementarne in fondale a valle. Non essendo un esperto lascio a chi è competente in materia ampia facoltà di intervenire in dibattito. Ma armandomi di buon senso non riesco a capire come la stessa pianàra che si verifica lungo le scale della Costarella venga intercettata dalle fognature quasi totalmente mentre questa venga lasciata in balia della natura.
Numana - il fosso di S.Anna
ecco com'é
 la pianàra giò 'l fosso de Sant'Anna
quando piove per bé
Numana - il fosso di S.Anna


Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Le feste in casa degli anni '60

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Paccasassi numanesi