Li stornelli …

una nuova puntata degli stornelli marchigiani sempre allegri e coloriti come nella tradizione della nostra gente di campagna ... nel maceratese vige ancora il detto "magna bee e sii condendo" di facile traduzione e spesso in questo tipo di esibizione canora lo sfondo sessuale è a volte fin troppo esplicito e io mi limiterò a trascrivere il parlato-cantato solo delle prime due .. malcapitate ragazze, in cuor loro pur sempre divertite, è un gioco e fa parte della nostra cultura paesana ... magna bee e sii condendo = mangia bevi e sii contento .. non era difficile
sentiamo cosa dicono alla prima ..  

guardate 'sta ragazza che è molto delicata

però però davanti non è tanto sviluppata
c'avemo 'na medicina tutta a base de banana
te verrà du pocce grosse come quella de 'na mungana

mentre la seconda ... andiamo bene
ma quando lei và al mare fa finta d'affogare
e urla al bagnino "dai vienimi a salvare"
e il bagnino molto attento arriva a riva come un razzo
e je dice "bella mia ma perchè t'attacchi al c..."

und so weiter (.. e così via..)  direbbero in Germania godetevi il resto del video
e grazie al suo autore che l'ha reso disponibile su Youtube
e naturalmente non manchi uno "scutulamento" di risate finali
hihihihihihihihihihi



per finire se siete marchigiani votate il sondaggio a lato sui comuni che ci hanno abbandonato .. basta poco, un clic e via

Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Le feste in casa degli anni '60

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Paccasassi numanesi