Marcelli ciclabile

pista ciclabile a Marcelli
Che serva una pista ciclabile è fuori discussione. Essa è cosa buona e giusta (cit.) se concepita come si conviene e credo non sia certo il caso di quella allestita in questi giorni dal Comune di Numana in maniera del tutto bizzarra e che a mio avviso porterà serio nocumento al traffico congestionato di questo periodo estivo. Essa al momento, non so se è previsto un tracciato ulteriore, si snoda a sinistra della via principale di Marcelli procedendo in direzione di Numana e si trova tra il marciapiede e il nuovo spazio ricavato, restringendo la carreggiata, adibito a parcheggio "giallo" ad uso quindi dei residenti. Mi immagino le sportellate alle quali andranno incontro i malcapitati ciclisti che dovessero transitarvi, a questo punto in maniera improvvida. Tant'é che stamattina ne ho incontrati alcuni che molto ragionevolmente transitavano nella corsia centrale adibita al traffico auto e per giunta contromano. Senza parlare che il nuovo tracciato ciclabile è costretto a zig-zagare ed allargarsi quando si trova la strada sbarrata dai tavolini che in questa stagione molti bar e pizzerie hanno piazzato come di consueto di fuori. Sarà senz'altro motivo di discussioni come successo per le telecamere e questa Amministrazione sembra insensibile quando addirittura arrogante e sorda come si apprende da alcuni cittadini liquidati come "egoisti". Ebbene visto come certe scelte sono state fin qui fatte o  "rebus sic stantibuscome avrebbero detto i nostri avi in latino, con molto piacere mi associo all' "egoismo" ormai dilagante a Numana. Ai voi i commenti e alla prossima genialata.

pista ciclabile a Marcelli
 la nuova "pista" vista dall'ingresso sud di Marcelli
pista ciclabile a Marcelli
 un vecchietto sullo sfondo in maglia rossa transita di buon mattino .. 
non gli sembra vero e se la gode tutta da solo
pista ciclabile a Marcelli
il restringimento al centro di Marcelli con le auto parcheggiate appare evidente
un mezzo pesante farà molta fatica a transitarvi con pericolo evidente per la circolazione
.. e siamo solo all'inizio del caos estivo
Si salvi chi può!!

Commenti

  1. pesare che volevano fare una perla... invece hanno fatto una Peerlata...
    voglio vedere come fanno i ciclisti a non scontrarsi in quanto per legge a pista ciclabile deve essere percorribile da entrambi i lati... vediamo il gruppo di ciclisti del fine settimana che incrocia in senso contrario una mamma con bambino in bici.. per non parlare dello stop sotto al numana palace... quando un auto deve per forza girare in via modena (visto la corsia preferenziale autobus interdetta al traffico) mentre in quello stop e in quella corsia arrivano bici contromano...
    prevedo un weekend ad ostacoli per tutti i ciclisti!!!!!
    in bocca al lupo...

    RispondiElimina
  2. .....tornando da Porto Recanati, dove ero stato per fare una tranquilla passeggiata lungo le vie cittadine e del lungomare, mi sono trovato fermo in colonna dietro ad altre auto di fronte al rist. Luciano. In quel momento passavano un papà con la sua bici ed il suo bambino sull'altra e un terzo ciclista in senso opposto al loro.
    il bambino si è allargato (contromano direz. sud) per evitare la bici che sopraggiungeva, ed è finito contro lo sportello della mia auto PER FORTUNA DI TUTTI ferma perchè in colonna.
    Nessun danno all'auto, tanto spavento per il bambino, tanta paura e rabbia del suo papà e mia per le conseguenze che sarebbero potute esserci per tutti.
    Il secondo pensiero, dopo l'accertamento dello stato di salute del bimbo, è stato quello di poter avere in quel momento sotto mano i "geni", il sindaco, vicesindaco, assessori e "consiglieri" esterni all'attuale amministrazione comunale..............per fortuna nessuno era lì presente!!!!!!
    Arroganti, sordi, egoisti, .....vergogna!!!!
    A prescindere dal colore politico che ormai non ha più senso, chi li ha votati mediti senza fare lo struzzo (animale dal collo lungo che infila la testa sotto terra..non fraintendete).

    RispondiElimina
  3. che sia concepita in maniera improvvida è evidente
    "a naso" si capisce che è pericolosa così come è situata tra un marciapiede e una linea di auto in sosta o che debbono sostare con conseguenti prevedibili manovre di "invasione" della ciclabile oltre ad avere tratti sbarrati da tavolini posti fuori per l'estate
    ancor più evidente è il restringimento della carreggiata transitabile con grave nocumento del traffico specie quando un furgone deve fermarsi per scaricare derrate e quant'altro alle tante attività presenti nella via
    insomma sembra fatta tanto per farla e dire poi che finalmente anche noi abbiamo una ciclabile e il merito è tutto di questa amministrazione visto che quelle precedenti non ci avevano pensato ..
    alcuni maligni paventano che in questo modo si è potuto attingere ai fondi europei previsti per opere di questo genere .. ma saranno senz'altro dei maligni di professione e io sono sempre qui per ricevere e pubblicare smentite o precisazioni
    il blog è libero e fruibile da tutti, ognuno può commentare ma non bestemmiare o offendere gravemente alcuno pena la cancellazione
    inoltre sarebbe gradito aggiungere un nome o un nick in luogo dell' anonimo anche se i due precedenti commenti sono molto ben articolati e per i quali ringrazio gli autori

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...l'intero lungomare di Numana è da sempre un far-west: automobili, moto e motorini, biciclette, persone a piedi addirittura con bambini nel passeggino che camminano nei pseudo-marciapiedi con il serio rischio di finire investiti dalle auto che devono parcheggiare "sopra l'ombrellone", ecc. ecc. E' ORA DI FARE CHIAREZZA O NO???!!! Chissà, forse quella pista ciclabile un pò così così può essere l'inizio....forse chi opera in zona non dovrebbe guardare solo al proprio orticello....mi pare che tante volte, vecchi e nuovi amministratori, sono andati in località turistiche come ad esempio Rimini, per vedere come funziona....forse non c'hanno capito niente...

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I paccasassi

Balleri, curiosi frutti del Conero

Eravamo in 3 milioni nel Settembre 1971