Ripascimento spiagge colpo di coda

Un anno intero erano durati i lavori di ripascimento della costa dal 30/04/2009 al 30/04/2010 per un totale che supera gli 8 milioni di €uro, a mezzo trasporto di camionate di ghiaia che venivano riversate sull'arenile poco più a nord della foce del Musone. Il materiale doveva essere composto da ghiaia alluvionale mentre da un esame ravvicinato risultava in gran parte composto da "terra di Cingoli". Ho pubblicato diversi articoli a suo tempo sull'argomento:
In sostanza per dire, che con mia grande sorpresa, la spiaggia che era stata ripristinata, a lavori ultimati, per la stagione appena trascorsa e resa fruibile ai bagnanti, è oggi di nuovo occupata da monti di ghiaia e transennata ai non addetti ai lavori. Orbene che cosa è questo rigurgito di ripascimento?? Il cartello fuori dai reticolati è lo stesso di prima e nessuna nuova informazione trapela circa i lavori che stanno ripartendo. E' forse un rimasuglio di ghiaia da consegnare?? Come dico nel video: ai posteri l'ardua sentenza e visto che siamo in autunno il titolo potrebbe essere: Ripascimento 2, la vendemmia Wink
Aggiornamento Domenica 17/10/2010
Nel giro di una settimana dal precedente video sopra siamo passati a montagne di ghiaia già ammassate sulla spiaggia e addirittura è stata aperta una "filiale" nella spiaggia ex Santa Cristiana tanto da ritenere che siano in atto i lavori per un massiccio ripascimento di non meglio specificate spiagge, visto che a "rena" siamo messi più che bene a Numana. Il cartello lavori non aiuta certo a capire cosa si stia facendo e sarebbe opportuno quantomeno aggiornarlo circa la portata e durata dei nuovi lavori. Se domenica scorsa sembrava un "ritocco" oggi assume invece l'aspetto di un vero e proprio nuovo e massiccio intervento.

Commenti

tra i post più popolari

Balleri, curiosi frutti del Conero

Multe estive a Numana

I paccasassi

Il Crocifisso di Numana

Le fisarmoniche Frontalini